Home 2019-07-29T09:51:38+00:00

Notizie

Mercedes sempre al fianco della cronoscalata reatina

29/07/2019|0 Comments

Mercedes è stata ancora una volta al fianco della Rieti - Terminillo, unico partner ufficiale della manifestazione, con le Official Car della Coppa Carotti. Dieci le macchine di servizio a disposizione della cronoscalata, tra cui [...]

Il bilancio del Presidente Innocenzo de Sanctis

29/07/2019|0 Comments

"La cronoscalata Rieti - Terminillo è un fiore all'occhiello per il territorio”. È molto soddisfatto il presidente dell’Automobile Club di Rieti Innocenzo de Sanctis all’indomani della 56° edizione, che ripercorre, ricordando le cattive previsioni meteo. [...]

Magliona trionfa su Osella Pa2000 alla Rieti Terminillo

28/07/2019|0 Comments

Omar Magliona ha vinto la 56° Rieti Terminillo - 54° Coppa Carotti al volante dell'Osella Pa2000 Honda con il tempo di 2'55”99. L'otto volte campione italiano scudiero della CST Sport ha ritrovato il successo in [...]

Di seguito troverete l’elenco dei piloti ammessi alla competizione dopo i controlli tecnici di ieri e l’ordine di partenza per la giornata di prove ufficiali e gara (file PDF/link a sito esterno):

Qui di seguito la documentazione da inviare per poter partecipare alla gara del 2018 per le auto moderne:

Maggiori informazioni sulla pagina Documenti Iscrizione

16 maggio 2017; un giorno molto triste per lo sport automobilistico reatino,  giorno in cui abbiamo dovuto apprendere della silenziosa scomparsa di Francesco Allegri, a tutti noto come Franco Allegri o meglio  “Il Professore “, come noi lo chiamavamo.

La sua perdita inaspettata,  ha davvero rattristato quanti hanno avuto il privilegio di conoscerlo e apprezzarlo ,  come collega o semplicemente come amico, non solo per la passione e la competenza in tema di Sport Automobilistici e Auto d’Epoca,  ma anche e soprattutto per le sue doti umane che lo hanno reso un punto di riferimento per noi tutti e un’icona per la Storia della Cronoscalata Rieti – Terminillo,  poi divenuta “Coppa Bruno Carotti”.

Le 54 edizioni già disputate,  lo hanno sempre visto protagonista insieme al suo amico di sempre, Innocenzo de Sanctis, dapprima come fondatore della storia più recente della Corsa,  poi,  sempre,   come instancabile organizzatore.  Sotto la sua guida, la Corsa è cresciuta di anno in anno fino ad acquisire , nel periodo di maggior splendore, la validità per il Campionato Europeo della Montagna.

Convinto sostenitore che il fascino della Cronoscalata fosse legato soprattutto alla lunghezza del percorso e alle medie elevatissime che si potevano raggiungere, cose che rendevano la corsa unica,  in assoluto la più veloce dell’intero  Calendario Italiano ed Europeo, tuttavia negli ultimi anni, purché si disputasse,  aveva suo malgrado  accettato l’accorciamento del percorso,  resosi necessario al fine di diminuirne i costi.

Questa 55° edizione, la seconda senza Francesco, sarà dedicata a Lui; Glielo dobbiamo; da lassù Lui vedrà se ne saremo capaci.

Ciao Francesco.

Foto della gara

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Abilita o disabilita i cookie del sito dal pannello sottostante. Alcuni cookie non possono essere disabilitati perchè necessari al funzionamento del sito stesso.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disabilitati.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i cookie
Accetta tutti i cookie